Tre anni di Equity Crowdfunding in Italia

Il 2016, per l’Equity Crowdfunding in Italia, è stato l’anno del vero decollo. Nel 2015, infatti, 7 imprese avevano raccolto 1,7 milioni (4 per 1,3 milioni nel 2014), mentre nell’anno appena trascorso, le imprese finanziate sono state 19 per una raccolta complessiva di 4,4 milioni (+159%). Per quanto riguarda gli investitori complessivi, si è passati da circa 260 nel 2015 a quasi 800 nel 2016, ciascuno dei quali ha mediamente investito €5.800 circa (€6.800 nel 2015).

Nell’ultimo anno, il round medio è stato di €230 mila (in linea con i 250 del 2015) con 39 investitori in media per round (37 nel 2015).

Lasciando la panoramica complessiva ai dati raccolti dall’Osservatorio sul CrowdInvesting del Politecnico e da Crowdfunding Buzz, vogliamo qui riportare un quadro più analitico considerando le piattaforme che hanno contribuito in 3 anni a raggiungere questi risultati.

raccolta totale equity crowdfunding per trimestre

Raccolta totale per trimestre

Osservando le campagne di successo per trimestre, risulta evidente il trend di crescita pressoché costante con un picco massimo di ben 8 round chiusi nell’ultimo trimestre 2016. In termini di importo raccolto, sebbene in crescita, il trend non è altrettanto costante in quanto alcune campagne hanno raccolto singolarmente importi molto sopra media, sia nel 2014 che nel 2015, ma soprattutto nel Q2 2016 in cui una campagna su Next Equity ha raccolto €1 milione.

Raccolta totale per piattaforma

Raccolta totale per piattaforma

Il grafico relativo alla raccolta totale per piattaforma, evidenzia il peso delle 5 piattaforme che hanno esordito con round vincenti proprio nel 2016 (€1,4 milioni). E’ tuttavia da sottolineare che le 4 piattaforme che avevano già raccolto anche negli anni precedenti, hanno consistentemente aumentato la propria raccolta, passando, complessivamente, da €1,2 milioni nel 2015 a €2,9 nel 2016. Ci sono peraltro tre piattaforme che non hanno raccolto nel 2016 pur avendolo fatto negli anni precedenti (tra cui Unicaseed, chiusa nel 2015).

Imprese finanziate per piattaforma

Imprese finanziate per piattaforma

In termini di numero di imprese finanziate con successo, spiccano Starsup, che con 8 società finanziate nei suoi 3 anni di vita, di cui peraltro la metà solo nel 2016, è il leader italiano. Notevole però anche la performance dell’esordiente Equinvest che nel suo primo anno ha portato al successo tanti round quanti il leader.

Raccolta media per piattaforma

Raccolta media per piattaforma

La dimensione media dei round, come riportato in apertura, negli ultimi due anni si attesta sui €250k. Escludendo il round da 1 milione di Next Equity citato prima, nel 2016 Starsup e Tip.Ventures hanno chiuso campagne mediamente sopra-media (rispettivamente 266k e 275k) mentre i round delle altre sono stati, in media, inferiori.

Numero medio di investitori per round

Numero medio di investitori per round

Il numero medio di investitori per round illustra, molto probabilmente, le diverse strategie delle piattaforme. Ad un estremo, Mamacrowd e Crowdfundme puntano decisamente sul «crowd» con un numero di investitori medio molto più elevato rispetto ai circa 40 della media italiana. All’estremo opposto, Assiteca, Equinvest e MuumLab hanno puntato su pochi investitori, ma, evidentemente, più qualificati. Le altre piattaforme sembrano invece aver adottato un modello misto crowd/investitori qualificati, anche se è da notare che Starsup, unica ad avere una «storia» sui tre anni, sta progressivamente aumentando il numero medio di investitori.

Investimento medio per round

Investimento medio per round

Ipotesi che sembrerebbero confermate analizzando, per ogni piattaforma, quanto ciascun investitore ha investito nel 2016. L’unica eccezione pare essere Next Equity, il cui dato è però riferito all’unica campagna chiusa nel 2016, nella quale, del milione raccolto, circa 700k sono stati conferiti da un solo investitore.

Posted in Dati e statistiche, Piattaforme and tagged , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *